Carteggio n°29: l'America a scuola

L'ansia climatica degli alunni americani, la Donda Academy di Kanye West, la battaglia su cosa si studia nei libri di scuola, la violenza tra i banchi e la cancel culture sui nomi delle scuole.

...Above all things I hope the education of the common people will be attended to; convinced that on their good sense we may rely with the most security for the preservation of a due degree of liberty.

Lettera a James Madison, 20 dicembre 1787

Buona giornata a tutti i lettori di Jefferson!

Oggi Jefferson ha deciso di entrare in classe insieme a migliaia di studenti americani. Vogliamo capire cosa studiano, cosa li preoccupa, a cosa devono fare fronte, ma anche i problemi che trovano nell’ambiente che frequentano. Vogliamo raccontare una scuola unica nel suo genere lanciata da un personaggio decisamente fuori dal comune.

Sta suonando la campanella, tempo di entrare.

Buona lettura!


Un cambiamento irreversibile: l'ansia climatica degli alunni americani

di Valeria Torta

Valeria Torta ci racconta l’insopprimibile angoscia che colpisce parte del corpo studentesco americano: la climate anxiety. Vediamo di cosa si tratta.

In classe con Kanye West: la Donda Academy

di Luca Belli

Luca Belli ci propone invece il curriculum della Donda Academy, la scuola superiore ideata da Kanye West e sponsorizzata da Adidas. Ecco cosa si studia.

Revisionismo a Sud: chi decide sui libri scolastici?

di Alice Ciulla

Perché è così importante decidere su quali libri si studia? Alice Ciulla ci conduce nella lotta condotta dalle classi dirigenti di alcuni stati come Virginia e Texas per ricondurre i libri di testo a una narrazione storica gradita al potere.

Non solo armi: la violenza studentesca

di Chiara Sgreccia

Quando le classi sono pericolose, quali sono le cause? Chiara Sgreccia fa un bilancio di cosa provoca quella rabbia incontenibile tra i banchi. Le armi da fuoco c’entrano, ma non solo.

Cancel culture in tempi di pandemia: il caso di San Francisco

di Antonio Junior Luchini

Quando in piena pandemia il tuo problema è cambiare i nomi delle scuole, come reagire senza cedere alle sirene del populismo trumpiano: il resoconto di Antonio Junior Luchini sulla fine della commissione di San Francisco sulle intitolazioni degli edifici scolastici.